Il valore aggiunto offerto dai nostri prodotti permette di rispondere ad ogni tua esigenza.

Questi i punti di forza ed i vantaggi dei prodotti Iterchimica

Gli additivi ideati e prodotti da Iterchimica dedicati alle nuove infrastrutture permettono di ridurre gli spessori degli strati o di allungare la vita delle pavimentazioni anche oltre il 50% (in termini di numero di assi di passaggio).

Progettiamo la miscela conglomerato-additivi su misura per i parametri di progetto, ottenendo esattamente le prestazioni richieste dal capitolato dell’opera, in termini ad esempio di modulo elastico della pavimentazione, di structural number, di numero di passaggi di assi standard equivalenti (vita utile pavimentazione) ecc.

STRATO DI BASE

 

L’uso dei prodotti Iterchimica permette di ottenere il massimo del potere legante del bitume rispetto agli aggregati, alte percentuali di fresato e  di raggiungere moduli elastici della pavimentazione molto elevati rispetto a quelli ottenibili con bitume modificato standard.
  • Incremento vita utile;
  • Riduzione spogliamento e distacco della pellicola di bitume dall’aggregato;
  • Riduzione sensibilità all’acqua;
  • Incremento prestazioni meccaniche;
  • Maggiore lavorabilità;
  • Elevata durabilità del conglomerato bituminoso
  • Riduzione degli interventi di manutenzione
  • Alte percentuali di fresato, fino al 100%
  • Incremento vita utile rispetto ad impiego fresato senza additivazione o con additivi solamente flussanti
  • Incremento prestazioni meccaniche a vita intera;
  • Maggiore lavorabilità;
  • Elevata durabilità del conglomerato bituminoso
  • Riduzione degli interventi di manutenzione
  • Incremento del modulo elastico rispetto al bitume normale;
  • Incremento vita utile rispetto al bitume normale modificato, a parità di modulo elastico;
  • Incremento prestazioni meccaniche;
  • Elevata durabilità del conglomerato bituminoso
  • Riduzione degli interventi di manutenzione
  • Notevole risparmio economico rispetto ad una pavimentazione di pari prestazioni realizzata con bitume modificato
  • Allungamento della vita della pavimentazione
  • Risparmio economico rispetto all’uso di spruzzature di bitume caldo
  • Risparmio energetico rispetto all’uso di tecnologie a caldo
  • Altissima dosabilità in termini di concentrazione di legante
  • Grandissima stabilità, permettendo di dosare perfettamente i tempi di rottura dell’emulsione
  • Possibilità di stoccaggio fino a sei mesi
  • Attivanti
  • Rigeneranti
  • Polimeri

STRATO DI COLLEGAMENTO

l’utilizzo della corretta emulsione per realizzare il collegamento tra due strati successivi di conglomerato bituminoso è fondamentale per la durata della pavimentazione, che altrimenti soffre di scorrimento di uno strato rispetto all’altro causando refluimenti e gravi ammaloramenti anche in superficie.

STATO DI USURA SMA E DRENANTE

I compound polimerici (o PPS) rappresentano la nuova frontiera di Iterchimica per l’additivazione delle miscele bituminose, poiché permettono di modificare con diversi principi attivi una stessa miscela, senza dover gestire diverse linee diverse (cioè una per ciascun additivo) come accadeva in passato, e risolvendo i problemi di segregazione dei diversi additivi contenuti in uno stesso big-bag, come talvolta viene proposto da altri.
  • Additivazione completa
  • Facilità di impiego in impianto
  • Facilità di posa in fase di stesa
  • Incremento del modulo elastico rispetto al bitume normale;
  • Incremento vita utile rispetto al bitume normale modificato, a parità di modulo elastico;
  • Incremento prestazioni meccaniche;
  • Elevata durabilità del conglomerato bituminoso
  • Riduzione degli interventi di manutenzione
  • Notevole risparmio economico rispetto ad una pavimentazione di pari prestazioni realizzata con bitume modificato
  • Incremento vita utile;
  • Incremento delle prestazioni meccaniche;
  • Incremento resistenza alla microfessurazione della pellicola di bitume;
  • Diminuzione della manutenzione;
  • Eliminazione durante il trasporto dei fenomeni di percolamento del bitume nei cassoni;
  • Eliminazione dei rifluimenti in superficie dopo la posa in opera.